lunedì 24 ottobre 2011

controlli a tappeto del fisco davanti alle casse




controlli a tappeto del fisco davanti alle casse


L’Italia è in crisi. Per salvarla serve un miracolo. Ebbene, sabato scorso in molte città del Veneto un miracolo è effettivamente accaduto. A Venezia, Verona, Belluno e Rovigo gli incassi di molti locali sono improvvisamente aumentati di almeno il 30%. Un fortunato parrucchiere di Rovigo ha visto i suoi incassi salire di oltre il 600% rispetto ai 4 sabati precedenti.
Economisti e politici di tutta Italia stanno interrogandosi sulle cause. Non si hanno indizi precisi al riguardo. L’unica cosa che si sa è che proprio in quel giorno l’Agenzia delle Entrate del Veneto ha disposto un’operazione di controlli a tappeto dei suoi ispettori, che hanno presidiato per tutto il giorno l’attività di cassa di quei locali. Si tratta, ovviamente, di una pura coincidenza.
La spiegazione più probabile è che una misteriosa “mano invisibile”, quella che regola i mercati, abbia spinto i consumatori di quelle città ad un irrefrenabile impulso all’acquisto, scatenando una voglia matta di caffè e cappuccini, di messe in piega e di pizza in tutto il Veneto.
Se si riuscisse a replicare questo miracolo della moltiplicazione di scontrini e di incassi con maggiore frequenza, estendendolo a tutte le città italiane, forse una buona parte dei problemi italiani potrebbero essere risolti. Non c’è allora che da sperare nella divina provvidenza, pregare e sperare.
E tra una preghiera e l’altra, magari estendere i controlli a tappeto del fisco davanti alle casse.



Certamente che queste ISPEZIONI come qui in Veneto DOVREBBERO essere fatte anche in TUTTA ITALIA..ma anche RIPETUTE CONTRAPPOSTE e a sorpresa nelle varie ore della giornata e notturne..
Come pure VANNO FATTE.. le ISPEZIONI sempre contrapposte ripetute…fatte per il LAVORO..sui LAVORATORI in particolare quando si adoperano contratti PRECARI..sia interinali che di cooperativa..società sportive etc. PERCHè anche qui si EVADE LE TASSE si è messi in regola magari solo mezza giornata anzichè intera..oppure COMPLETAMENTE in NERO…etc. inoltre oltre ad evadere così le tasse ..con questi contratti precari si VIOLANO in contemporanea anche le LEGGI tusl 626/94-81/2008..niente corsi uso dei macchinari e pericoli di legge..niente visite mediche..e sorveglianza sanitaria..niente patentini e brevetti..D.P.I. non dati …tanto si è precari..e i controlli ispettivi..quando si sono mai visti..se fatti sono assai pochini..basterebbe iniziare queste ISPEZIONI ..da parte della Tenenza di Finanza, Carabinieri, Vigili del Fuoco Ispettivi, Isp.to del Lavoro, Ispettori :ASL INAIL INPS SPRESAL..iniziare semplicemente le ISPEZIONI per prima nei CENTRI per L’IMPIEGO (ex collocamento) ed ISPEZIONARE..TUTTI i NOSTRI MODELLI C2..in questo modello c2 gli Ispettori in generale..POSSONO ISPEZIONARE anche in RETROATTIVO di DIECI ANNI..se NOI siamo stati assunti..e se assunti in che modo..controllare anche i salari..ed ispezionare se sono state RISPETTATE TUTTE LE LEGGI ANTIFORTUNISTICHE T.U.S.L. : 626/94–81/2008 ! Possono dal modello c2 sapere..se abbiamo fatto o no le VISITE MEDICHE e se fatte ..sulle reali VERE qualifiche mansioni.. Dal modello c2 gli Ispettori possono vedere se abbiamo o no i CORSI di LEGGE su uso e pericoli macchinari.. se abbiamo i corsi patentini ad es: di saldatore carrellista gruista..mezzi d’opera..etc. etc. e RIPETERE le stesse ISPEZIONI contrapposte presso gli utilizzatori dei contratti precari…ditte di somministrazione interinale..cooperative..società sportive Enti pubblici come Comune Comunità Montane etc.etc. anche qui con possibilità di DIECI anni in retroattivo! Ed in CONTRAPPOSIZIONE di dieci anni SCOPRIRNE così ..I TANTISSIMI ILLECITI che vanno anche su tasse evase se siamo non assunti regolarmente..o a metà giornata..o completamente in nero..! E nel contempo si possono anche evitare così gran parte d’infortuni..perchè violando le leggi 81/2008 626/94 su noi precari ..oltre che a nostro rischio..si fa RISCHIARE anche altre PERSONE…perchè questo RICADE di conseguenza sui prodotti che si costruiscono e vengono VENDUTI e che altri adoperano nel lavoro etc.! O si adopera come utenza come piscine pubbliche comunali date in gestione.. palestre etc. con personale senza patentini corsi..non assunti regolarmente.. INSOMMA VERI CONTROLLI ISPETTIVI RIPETUTI E CONTRAPPOSTI FAREBBERO EMERGERE (IN DIECI ANNI.. ) TANTI ILLECITI SALARIALI e CONTRIBUTIVI e DI TASSE..ma farebbero nel contempo EMERGERE le LEGGI VIOLATE SULLA SICUREZZA DEL LAVORO E SUI LAVORATORI PRECARI !
Inoltre da tenere presente…che non si violano contro i precari tante leggi 81/2008 si vIOLANO anche gli stessi ARTICOLI della COSTITUZIONE ITALIANA 1-4 E 36 insieme alla DISOCCUPAZIONE FORZATA sono pure VIOLATI gli Articoli della Dichiarazione Universale Dei Diritti dell’Uomo !



 . .

Nessun commento:

Posta un commento

Eseguiamo Siti e Blog personalizzati visita: www.cipiri.com

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

E-BOOK

Post più popolari